GECO FOR SCHOOL

Economia circolare

 

Tutte quelle volte che compriamo un oggetto nuovo che potremmo semplicemente aggiustare, ogni volta che scegliamo un tipo di prodotto assemblato con materiali inquinanti…intacchiamo le nostre risorse.
Proprio da qui bisogna partire per capire e fare proprio il modello di economia circolare che si dovrà adottare nel futuro, perché esattamente come la natura ci insegna che il ciclo della vita è circolare, così dovremo rendere il nostro modello di economia e produzione…circolare.

Il riciclo è un esempio chiave in questa nuova visione futuristica del riuso delle risorse in nostro possesso. Se fatto dalle grandi imprese questo processo darà grandissimi benefici alla terra, perché ridurre la produzione significa in primis diminuire gli sprechi.

Non solo le grandi aziende devono agire, perché il cambiamento parte anche dai nostri piccoli gesti quotidiani, come ad esempio la raccolta differenziata, la diminuzione dell’uso dell’acqua e tanti altri.

Sono tantissimi i progetti e le Start up che da tutto il mondo cercano di rivalutare “gli sprechi” rendendoli una risorsa, creando prodotti sostenibili trasportati in tutto il mondo con mezzi green.

Se tutte le aziende di tutti i settori accetteranno di far parte di questo meccanismo, allora avremo un efficiente modello di economia circolare, che toccherà tutte le fasi di produzione. Gli studenti capiranno grazie a questa attività l’importanza di non sprecare nulla, e dovranno cercare di misurarsi nella creazione di nuove idee e progetti per rendere la propria scuola sostenibile e circolare, in modo da garantirgli un futuro più green e sostenibile.

 

DIVENTA SPONSOR AREA ECONOMIA CIRCOLARE

RIMANI AGGIORNATO SU TUTTE LE NOVITÀ DELLA PROSSIMA EDIZIONE DI GECO FOR SCHOOL

Questo sito utilizza i cookie. Procedendo o cliccando sul pulsante sotto dichiari di aver preso visione e di accettare la nostra informativa.

Ok